Matitaccia

“Cosa ci può essere, se non il nome IADER, a denotare immediatamenta la romagnolità pura ?
Uno che si chiama così te lo immagini bello paffuto, con la buzza tomba di cappelletti e saraghina, e invece ti trovi davanti un insieme di muscoletti asciutti senza un filo di grasso… Poi lo vedi inforcare la bici ( no mutòr ) e andare a S. Marino a 60 all’ora in salita, girare verso la bassa e per sciogliere l’indurimento del polpaccio fare un salto a Piangipane … Che rabbia, che invidia !!!

Poi la giustificazione di questa palese ingiustizia della natura :
BELLA FORZA, IADER, SEI TUTTO IL GIORNO DENTRO IL FIT..!
E proprio qui, se da un lato ti rallegri guardando la leggerezza leggiadra della pur forte BARBARA, hai sott’occhio in continuazione come la piadina a camionate e tutti gli stravizi della buona tavola riducano l’Essere umano : PIERONE !

Matitaccia


For privacy reasons YouTube needs your permission to be loaded. For more details, please see our Privacy.
I Accept

By |2016-10-27T19:24:50+00:00Ottobre 21st, 2011|
Questo sito utilizza cookie tecnici e cookie di terze parti, necessari al suo funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella privacy e cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie consulta la privacy e cookie policy. Cliccando sul pulsante OK, scorrendo questa pagina o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Ok, prosegui!